Progetti Esterni Stampa
 
 
 
 
  • Titolo del progetto: Atlante Multimediale dei Dialetti Veneti (2009-2014)
Autori:
  • Graziano Tisato (progetto e direzione)
  • Maria Teresa Vigolo (ricerca lessico-etimologica)
  • Alberto Zamboni (ricerca linguistica)
Enti partecipanti: 
  • Dipartimento di Discipline Linguistiche Comunicative e dello Spettacolo Università di Padova
  • ISTC- Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione CNR - Centro Nazionale delle Ricerche
Descrizione del progetto:
Il progetto d'un Atlante Multimediale dei Dialetti Veneti (AMDV) si propone di:
  • preservare il patrimonio linguistico regionale, con la creazione d'un documento interattivo e navigabile, sonoro e visivo basato sul lessico dialettale;
  • permettere l’ascolto delle parole ottenute tramite rilevamenti e inchieste sul campo in tutte le loro varianti, accompagnate da una trascrizione fonetica e da rappresentazioni fisico-acustiche del parlato;
  • fornire un'associazione diretta tra la rappresentazione grafica dell’oggetto, il termine che lo designa e le schede di commento storico-etimologico, areale e di cultura materiale;
  • contestualizzare tramite foto d’epoca l’oggetto materiale rispetto all’ambiente di produzione e d’uso;
  • rivisitare l’opera fondante di Paul Scheuermeier nell’ambito dell’AIS (Sprach und Sachatlas Italiens und der Südschweiz), pubblicata nel Lavoro dei Contadini (1943, 1956).
 
  • Titolo del progetto: FIRB. WIKIMEMO.IT. Il Portale della Lingua e della Cultura Italiana (concluso)
Coordinatore: Prof. Pier Marco BERTINETTO
Partecipanti:
  • PierMarco.Bertinetto - COORDINATORE 
  • Piero Cosi  - Resp Unita Operativa
  • Lucia Marconi - Resp Unita Operativa
  • Dini Luca - Resp Unita Operativa
Enti Partecipanti:
  • Scuola Normale Superiore di PISA,  Universita' - Dip. Classe di Lettere,    piazza dei Cavalieri 7, 56126 Pisa, Italia.
  • ISTC-CNR,  Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - Sede di Padova, Via Martiri della liberta' 2 - 35137 Padova, Italia.
  • ILC-CNR,   Istituto di Linguistica Computazionale "Antonio Zampolli",  Area della Ricerca del CNR , Via Giuseppe Moruzzi N° 1 - 56124 Pisa, Italia.
  • CELI s.r.l Research,   C. Moncalieri, 21 - 10131 Torino, Italia.
Descrizione del progetto: 
Realizzazione di  un PORTALE APERTO E INCREMENTABILE DELLA LINGUA E DELLA CULTURA ITALIANA, per diffonderne l'uso e rafforzarne la coscienza soprattutto all'estero. L'attenzione si focalizzerà: sugli usi della lingua e sugli strumenti atti a promuoverne maggiormente la conoscenza; sulla documentazione delle tradizioni culturali, ivi includendo gli irrinunciabili monumenti letterari; sulla condivisione e confronto delle risorse.
 
  • Titolo del progetto: FIRB. La ricerca fondamentale sul linguaggio al servizio della lingua italiana: documentazione, acquisizione monolingue, bilingue e L2, e ideazione di prodotti multimediali (concluso)
Coordinatore: Adriana BELLETTI
Partecipanti:
  • Adriana Belletti - Coordinatrice
  • Cinzia Avesani - Resp Unità di Ricerca
  • Anna Cardinaletti - Resp Unità di Ricerca 
  • Maria Teresa Guasti - Resp Unità di Ricerca
Enti Partecipanti:
  • Università di Siena, CISCL- Centro Interdipartimentale di Studi Cognitivi sul Linguaggio, Via Roma 56, 53100 Siena

  • ISTC-CNR,  Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - Sede di Padova, Via Martiri della liberta' 2 - 35137 Padova, Italia.
  • Università di Milano-Bicocca, ‚Ä®Dipartimento di Psicologia, Piazza dell'Ateneo Nuovo 1, 20126 Milano
Descrizione del progetto: 
Obiettivo dell’Unità di Ricerca ISTC-CNR è creare una grammatica-pilota, digitale e interattiva, delle strutture prosodiche dell’italiano in relazione alla struttura sintattica e informazionale della frase con una duplice finalità. In primo luogo, si propone di fornire agli apprendi dell’italiano L2, uno strumento accessibile e interattivo per l’apprendimento (o la “riscoperta”) delle strutture prosodiche e sintattiche dell’italiano, considerate in riferimento al loro valore informazionale e pragmatico; in secondo luogo, di fornire uno strumento nuovo di consultazione per linguisti italiani e stranieri che possono accedere ad un database di strutture sintattiche interpretate prosodicamente.
La grammatica sarà realizzata sotto forma di prodotto multimediale (DVD e/o sito web interattivo) che offrirà un ampio database di frasi pronunciate corredato da una spiegazione semplice delle loro strutture all’interfaccia tra sintassi, prosodia e pragmatica. Le possibilità ipertestuali permetteranno di creare percorsi differenziati in riferimento alle tipologie di utenti: apprendenti di italiano L2, italiani di seconda o terza generazione, comunità scientifica.
 
  • Titolo del progetto: ALIZ-E - Adaptive Strategies for Sustainable Long-Term Social Interaction
Project number: 248116
Project title: ALIZ-E—Adaptive Strategies for Sustainable Long-Term Social Interaction
Call (part) identifier: FP7-ICT-2009-4
Funding scheme: Collaborative project
Partecipanti:
  • Tony Belpaeme
  • Geert-Jan Kruijff
  • Hichem Sahli
  • Mark A. Neerincx
  • Yiannis Demiris
  • Lola Cañamero
  • Alberto Sanna
  • Piero Cosi
  • Samuel Landau
Enti Partecipanti:
  • University of Plymouth (CO) - PLYM United Kingdom

  • Deutsches Forschungszentrum fur Kunstliche Intelligenz GmbH - DFKI Germany
  • Vrije Universiteit Brussel - VUB Belgium
  • Netherlands Organization for Applied Scientific Research - TNO The Netherlands
  • Imperial College - IMPC United Kingdom
  • University of Hertfordshire - UH United Kingdom
  • Fondazione Centro San Raffaele del Monte Tabor - HSR Italy
  • National Research Council – Padova CNR/ISTC Italy
  • Gostai GOST France
Descrizione del progetto: 
The goal of ALIZ-E is to develop methods for developing and testing interactive, mobile robots which will be able to interact with human users over extended periods of time, i.e. a possibly non-continuous succession of interactions which can refer back to, and build forth on, previous experiences. To achieve this aim, ALIZ-E will address three related issues in developing interactive robots capable of self-sustaining medium to long-term autonomous operation in real-world indoor environments. One, ALIZ-E will address how long-term experience can be acquired, to ground actions and interactions across time. Two, ALIZ-E will address how a system can deal robustly with inevitable differences in quality in perceiving and understanding a user and her environment. To this end, novel methods for adaptively controlling how a system invokes and adaptively balances a hybrid ensemble of processing and behaviours. Third, ALIZ-E will address how a system can adapt its interaction based on how user behaviour changes over time and contexts. To demonstrate and evaluate scientific methods, ALIZ-E will instantiate and evaluate these methods in working systems that interact with hospitalized children undergoing diabetes treatment. Long-term interaction in this context means interactions over a period of up to 5 days (possibly longer). Choosing this scenario, ALIZ-E makes it possible to bring existing extensive experience in conducting clinical trials of IT technology to the field of cognitive systems and human-robot interaction, to help develop novel methods for evaluating interactive robots at system-level. The theory and practice of ALIZ-E will impact on theoretical cognitive systems research (eg. memory, long-term affective interaction), implementation (eg. adaptive deployment of processing and behaviour for robust interaction, cloud computing for cognitive systems, speech processing for young users) and commercial applications of these technologies.
 
  • Titolo del progetto: SPEAKY ACUTATTILE: UNA NUOVA PIATTAFORMA INCLUSIVA DI ASSISTENTE INTELLIGENTE VOCALE MULTICANALE
Partecipanti ISTC-CNR:
  • Cristiano Castelfranch
  • Piero Cosi
  • Amedeo Cesta
  • Rino Falcone
  • Isabella Vitali
  • Maria Elisa Rosati
Enti Partecipanti:
  • GESI- Gestione Sistemi per l’Informatica S.r.l. - ROMA (RM)

  • KONVERGENCE S.R.L. (REFERENTE DEL PROGRAMMA) - Cepagatti (PE)
  • CULTORALE S.C.R.L. - Messina (ME) Cap
  • MEDIAVOICE S.R.L. (PRIMO PROPONENTE) - ROMA (RM)
  • NETLEARN S.R.L. - Bologna (BO)
  • LOQUENDO S.P.A. - Torino (TO)
  • UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO - Palermo (PA)
  • FONDAZIONE UGO BORDONI  - Roma (RM)
  • DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E SISTEMISTICA "A. RUBERTI", - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA “LA SAPIENZA” - Roma (RM)
  • ISTC-CNR (Roma)
  • ISTC-CNR (Padova)
  • CSP – INNOVAZIONE NELLE ICT - Torino (TO)
  • Hewlett Packard Italiana S.r.l. - Cernusco sul Naviglio (MI)
  • KIR S.r.l., Napoli (NA)
Descrizione del progetto: 
L'ambito di questo progetto è la sottoarea A3 delle soluzioni robomeccatroniche con i temi 2, 5 e 6. Per cio che concerne il tema 2, l'idea di fondo è quella di realizzare il 'principe' degli elettrodomestici intelligenti: un Personal Computer costruito per servizi 'domotici' nel senso più ampio, costruito da moduli polifunzionali, aperto perche compliant con gli standard domotici, quindi integrabile con qualsiasi elettrodomestico con analoghe caratteristiche, espandibile e controllabiòle facilmente, con la voce, in locale e da remoto, parlando al telefono.

Per rendere il PC realmente 'intelligente' lo si deve dotare di un'interfaccia sempilce e naturale come la voce e di dispositivi che ne permettano un accesso diretto a tutti: i dispositivi che qui si vogliono sviluppare sono assolutamente innovativi rispetto allo stato dell'arte, per disabili e per tutte le persone che hanno difficoltà ad entrare nel mondo digitale a causa del divario digitale.

Anche per i temi 5 e 6 sarà sviluppata una soluzione all'avanguardia grazie a nuovi e potenti algoritmi di visione intelligente, controllerà la postura delle persone in casa e potrà segnalare l'emergenza dando l'allarme ad esempio in caso di caduta. Si automatizza così il concetto di alert che l'anziano doveva dare volontariamente in caso di problemi simili.
 
  • Titolo del progetto: Determinanti cognitive, linguistiche, formative e tecnologiche dei processi di integrazione (concluso)
Ente Finanziatore: Dip.to IC-CNR, Intesa MIUR-CNR
Responsabile Progetto Generale: IRAT-CNR di Napoli,
Responsabile della Commessa: Immacolata Vellecco (IRAT-CNR di Napoli)
Responsabile Modulo: Claudio Zmarich (ISTC-PD)
Partecipanti:
  • Cinzia Avesani
  • Piero Cosi
  • Maria Teresa Vigolo
Enti Partecipanti per il Comparto Linguistico-Cognitivo e Formativo del Dip.to IC del CNR:
  • ISTC-CNR (Padova)

  • ISTC-CNR (Roma)
  • ILC-CNR
  • ITD-CNR (Genova e Palermo)
  • ISEM-CNR (Cagliari)
  • IRAT-CNR
INIZIO/FINE ATTIVITA’: Gennaio 2010-dicembre 2012
Descrizione del progetto: 
  • Studio preliminare: caratterizzazione sociolinguistica delle correnti migratorie (Vigolo, Zmarich, Avsani, in collaborazione con Alberto Mioni, Uni-PD)
  • Studio sull’acquisizione delle caratteristiche fonetiche di produzione e percezione di italiano-L2 da parte di bambini pre-scolari figli di immigrati (Zmarich, in collaborazione con Chiara Levorato, Uni-PD). Sinergia potenziale CNR: Caselli, Musatti, Meyer
  • tudio sull’acquisizione di inglese-L2 da parte di emigrati italiani adulti a diversi livelli di integrazione (Avesani, in collaborazione con Mario Vayra, Uni-BO e Cathy Best, Marcs Auditory Labs, Sydney, AUS)
  • Sviluppo dell’Italian Literacy Tutor: un sistema integrato per l'insegnamento interattivo dell'Italiano” (Cosi). Sinergia potenziale CNR: ITD, ILC
 
© 2017 ISTC - UOS di Padova
Copyright (C) | Privacy  | Webmaster | Ultimo aggiornamento: 17/05/2017